Gli usi dei guanti in campo medico non si limitano alle mani di medici e infermieri, ma possono essere utilizzati anche sul paziente. Gli usi dei guanti in campo medico sono molteplici e diversificati e comprendono la protezione dalle infezioni, la sterilizzazione, la pulizia degli strumenti, la manipolazione di prodotti chimici e di apparecchiature mediche e molti altri. Gli usi principali dei guanti per la maggior parte delle persone in campo medico sono quelli di proteggere le mani dalle infezioni e di assicurarsi che non trasferiscano germi da una persona all’altra o da un luogo all’altro. Questi tipi di materiali protettivi sono molto utili nella prevenzione delle infezioni e quindi anche l’uso di questi materiali è ampiamente utilizzato.

I guanti di nitrile monouso si trovano di solito negli ospedali del settore medicale, ma non sono sempre l’unico tipo di guanti monouso nell’industria medicale. Sono disponibili anche forme più sottili di questi materiali, comunemente utilizzati per la sterilizzazione di vasi sanguigni, strumenti e altri materiali simili. Altri usi dei guanti nel settore medicale includono la sterilizzazione di dispositivi medici come macchine a raggi X, kit per il prelievo di sangue e vasi sanguigni. Per prevenire la contaminazione del paziente, dovrebbero essere utilizzati anche nella manipolazione di prodotti chimici.

I guanti sterili sono utili anche per il trattamento di alcune malattie e infezioni. Ad esempio, alcuni tipi di infezioni che non possono essere trattate con antibiotici possono essere trattati con questi guanti, così come ferite e contusioni. È anche possibile ottenere guanti monouso che sono ipoallergenici, privi di lattice e con proprietà antimicrobiche, in modo che le persone con pelle sensibile possano indossarli.

Generalmente ad oggi dei guanti per uso medico che prima trovavamo indossati solo in clinica o in ospedale, li vediamo indossati anche in diversi uffici o negozi, questo perché grazie a questi strumenti medici è essenzialmente possibile riuscire ad arginare almeno in parte l’epidemia di coronavirus che ha colpito l’intero pianeta. Infatti le nostre abitudini e anche i nostri acquisti sono molto cambiati dall’inizio dell’anno, e sicuramente tra gli acquisti che si fanno maggiormente troviamo guanti protettivi, mascherine protettive e disinfettanti. Se siete interessati a capire quale modello di guanto può fare al caso vostro vi consiglio di consultare subito la guida alla scelta dei guanti protettivi che trovate direttamente online. Qui vi spiegheranno le differenze tra i vari tipi di guanti che ci sono in commercio e come utilizzarli al meglio, ma anche a quali brand affidarsi con più sicurezza.

Per avere maggiori informazioni sull’argomento clicca qui.